Alca Tabs 90/200

Alca Tabs 90/200 pastiglie piscina

Alca Tabs 90/200: Acido Tricloroisocianurico. Si tratta di un prodotto in pastiglie, generalmente venduto in fusti, utilizzato largamente nel settore delle piscine per la disinfezione delle acque. La peculiarità di queste pastiglie di cloro per piscina sta nella sua lenta dissoluzione, garantendo quindi un livello di disinfezione costante nel tempo, fino all’esaurimento della pastiglia stessa.

Formati Disponibili

  • Fusto da 10 kg

  • Fusto da 25 kg

  • Fusto da 50 kg

Alca Tabs – Pastiglie di Cloro

Cosa è Alca Tabs 90/200

Alca Tabs 90/200 è una tavoletta di cloro a lento rilascio dal peso di 200 grammi con il 90% di sostanza attiva. Chimicamente si tratta di acido tricloro isocianurico con formula chimica C3Cl3N3O3.

Queste pastiglie sono largamente utilizzate nel settore delle piscine per la disinfezione delle acque e la caratteristica che le rende un prodotto tra i più ricercati consiste nella loro lenta e costante dissoluzione.

La lenta dissoluzione di queste pastiglie di cloro garantisce un livello di disinfezione costante nel tempo, fino all’esaurimento della pastiglia stessa oltre alla semplicità di gestione per la manutenzione ordinaria  delle acque di piscina.

Caratteristiche Chimico Fisiche di Alca Tabs

  • Aspetto: Tavoletta bianca da 200gr
  • Colore: Bianco
  • Sostanza attiva: 90% circa
  • Densità relativa a 25°C: 1,00 ± 0,05
  • pH: 3,0 ± 0,3

Modalità d’impiego e dosaggi:

Di regola, mantenere sempre un valore di cloro libero in vasca compreso tra 1 e 3 ppm.

Per l’impiego di queste pastiglie di cloro occorre inserirle negli appositi skimmer o negli appositi dosatori a lambimento.

  • Condizioni normali: 4 tavolette in 100 m3 ogni 7 giorni
  • Condizioni severe: 8 tavolette in 100 m3 ogni 7 giorni

Attenzioni da prestare per l’uso delle pastiglie di cloro Alca Tabs 90/200

  • Assicurare sempre una buona miscelazione tra prodotto e acqua da trattare.
  • Non esagerare mai nel dosaggio del prodotto.
  • Può macchiare il liner rivestimento in PVC.
  • Evitare accumulo di acido isocianurico svuotando la vasca almeno una volta all’anno